Disturbo Ossessivo Compulsivo di Personalità

Disturbo Ossessivo Compulsivo di Personalità

Le persone con una personalità ossessivo-compulsiva presentano un quadro pervasivo di preoccupazione per ordine, perfezionismo e controllo (mentale e interpersonale) a spese di flessibilità, apertura ed efficienza.
Esse risultano affidabili, particolarmente dedite al lavoro, credibili, ordinate e metodiche. Mostrano particolare attenzione per i dettagli, le regole, le liste, l’ordine, l’organizzazione e gli schemi ma la loro inflessibilità le rende incapaci di adattarsi ai cambiamenti.

La loro tendenza al perfezionismo spesso ostacola il completamento dei compiti. Appaiono spesso rigide e testarde, esageratamente coscienziose, scrupolose e inflessibili in tema di moralità, etica o valori. Altre caratteristiche che possiamo rilevare nei soggetti con tale disturbo di personalità sono: riluttanza nel delegare compiti o a lavorare con altri; incapacità a gettare oggetti consumati non più utili; accumulo di denaro e modalità di spesa improntata all’avarizia.
Diversamente dal Disturbo d’Ansia Ossessivo-Compulsivo, la personalità ossessivo-compulsiva non è, necessariamente, caratterizzata da pensieri ossessivi ripetuti e indesiderati e da condotte ritualistiche che il soggetto si sente costretto a compiere.

I soggetti con personalità ossessivo-compulsiva sono spesso persone produttive e di successo, in particolare in ambito scientifico o in altri campi intellettuali dove sono richiesti ordine ed attenzione ai particolari. Tuttavia, la loro responsabilità in eccesso li rende così ansiosi che possono godere raramente dei propri successi. Non sono a proprio agio nel mostrare i propri sentimenti, nelle relazioni interpersonali e nelle situazioni dove non hanno controllo, in cui devono affidarsi agli altri o che risultino scarsamente prevedibili.

Per maggiori informazioni o per richiedere un appuntamento, visita la nostra pagina dei contatti