Fobie Specifiche

Fobie Specifiche

fobie specificheLa caratteristica essenziale della Fobia Specifica è la presenza da almeno 6 mesi di paura e ansia marcate, persistenti ed eccessive, provocate dalla presenza o dall’attesa di un oggetto o di una situazione in particolare. Tali oggetti o tali situazioni vengono definiti “stimoli fobici”.

L’esposizione allo stimolo fobico porta quasi invariabilmente al manifestarsi di un’immediata risposta ansiosa che può prendere la forma di un Attacco di Panico. L’individuo spesso riconosce che il suo timore è eccessivo o irragionevole ma nonostante ciò cerca il più possibile di evitare lo stimolo fobico o, se non può farlo, sopporta la situazione con intensa ansia e disagio emotivo.

Le condotte di evitamento, come pure l’ansia anticipatoria, interferiscono in modo clinicamente significativo sulla qualità di vita della persona, compromettendo il normale funzionamento personale, lavorativo e relazionale.

Gli stimoli fobici possono riguardare gli animali (per es. ragni, insetti, cani), l’ambiente naturale (per es. altezze, temporali, acqua), il sangue-iniezioni- ferite (per es. aghi, procedure mediche invasive), alcune situazioni (aeroplani, ascensori, luoghi chiusi) oppure altre condizioni (per es. paura di situazioni che possono portare a soffocare o vomitare. Nei bambini, paura dei rumori forti o dei personaggi in maschera.

E’ comune per gli individui avere fobie specifiche multiple.

Per maggiori informazioni o per richiedere un appuntamento, visita la nostra pagina dei contatti