Psicoterapia

La Psicoterapia: che cos’è e come si svolge

psicoterapiaLa psicoterapia è un intervento terapeutico complesso che si occupa di disturbi psichici e psicologici di diversa entità, natura e gravità.

Può essere svolta solo da uno psicoterapeuta, ovvero da uno psicologo o da un medico che, dopo l’abilitazione all’esercizio della professione, abbiano conseguito una specializzazione quadriennale presso una Scuola di Specializzazione in Psicoterapia riconosciuta dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca). In seguito a questa specializzazione viene iscritto all’Elenco degli Psicoterapeuti del proprio Ordine (sui siti web degli ordini regionali è possibile verificarne l’iscrizione).

Esistono vari indirizzi di psicoterapia: cognitivo-comportamentale, costruttivista, sistemico-relazionale, dinamico-psicoanalitico, gestaltico, interpersonale etc..

La psicoterapia può svolgersi con sedute individuali, di coppia, familiari o di gruppo, in base alle richieste dei pazienti, la tipologia di problema che emerge o le necessità strategiche di intervento.

I principali strumenti di intervento dello Psicoterapeuta sono:

  • il colloquio clinico;
  • l’utilizzo di strumenti standardizzati (test)
  • l’assegnazione al paziente di compiti da svolgere a casa tra una seduta e l’altra.

La psicoterapia è un processo molto attivo che si basa sulla costruzione di un rapporto di fiducia e di collaborazione tra terapeuta e paziente. Lo psicoterapeuta analizza con attenzione le aspettative della persona che chiede aiuto ed eventualmente anche quelle dei familiari, e fin dai primi incontri vengono condivisi e concordati gli obiettivi terapeutici. Questo aiuta a limitare il più possibile delusioni, demotivazione e incomprensioni che potrebbero ostacolare il buon proseguimento della terapia.

È quindi altrettanto importante che i passi della terapia siano comprensibili per il paziente e che egli si senta libero di comunicare eventuali dubbi, difficoltà o disagi che inevitabilmente si possono verificare durante qualsiasi psicoterapia.

La psicoterapia è un processo che si basa su un metodo e su strumenti scientificamente validati e la ricerca ha ormai ampiamente chiarito che chi si rivolge alla psicoterapia riesce a stare meglio, a raggiungere un più soddisfacente equilibrio, migliorare la propria qualità di vita e che i cambiamenti ottenuti sono stabili nel tempo.

In generale l’intervento di uno psicoterapeuta si rende necessario quando si attraversa un periodo di sofferenza psico-fisiologica che col tempo non passa o che anzi peggiora tanto da creare delle difficoltà nella vita di ogni giorno, sul lavoro, con il partner, con i familiari o con gli amici.

Vediamo insieme alcuni esempi:

  • Il nostro malessere interferisce con le cose che dovremmo o vorremmo fare, ad esempio facciamo fatica a concentrarci sul lavoro o nello studio;
  • Le attività quotidiane ci sembrano difficili e faticose, commettiamo errori che prima non facevamo e ci sentiamo inefficaci e incompetenti;
  • Ci sentiamo particolarmente e frequentemente molto preoccupati, tristi o arrabbiati;
  • Soffriamo per aver perso interesse e motivazione per quello che invece fino a poco tempo fa ci appassionava ed era per noi fonte di benessere;
  • Abbiamo difficoltà a relazionarci con le persone, siamo eccessivamente passivi oppure al contrario aggressivi con conseguenze negative per noi e gli altri;
  • Abbiamo dei comportamenti, delle reazioni o dei pensieri che non capiamo o non riusciamo a controllare;
  • Evitiamo situazioni che prima non ci creavano alcun disagio come ad esempio guidare l’auto o prendere mezzi pubblici oppure cenare fuori casa;
  • Ci sentiamo spesso molto tesi e non riusciamo a dormire come prima;
  • I problemi non si sono risolti anche se abbiamo chiesto aiuto a familiari e amici;
  • Per stare meglio ricorriamo al cibo, all’alcool o ad altre droghe;
  • Stiamo attraversando un momento difficile, un cambiamento nella nostra vita e ci sembra di non avere più le forze per affrontare la situazione e non vediamo via di uscita;
  • Stiamo così male da pensare al suicidio.

I problemi possono in realtà essere infiniti e avere vari gradi di gravità, da una sensazione soggettiva di malessere ad una vera e propria compromissione delle attività della vita quotidiana, ma quello che sta alla base della richiesta di psicoterapia è il vissuto di sofferenza e il desiderio di ristabilire un equilibrio nella nostra vita.

Il trattamento psicoterapeutico è finalizzato al conseguimento di molti obiettivi che sono raggiungibili grazie all’alleanza terapeutica e alla collaborazione da parte del paziente.

Vediamo quelli principali:

  • Riduzione della sofferenza psicologica sia in termini soggettivi che oggettivi di intensità, durata e frequenza;
  • Apprendimento di nuove strategie e modalità più funzionali per gestire le difficoltà;
  • Raggiungimento di un migliore equilibrio psichico personale;
  • Conseguimento di una migliore realizzazione di se stessi e delle proprie potenzialità;
  • Aumento delle risorse che la persona possiede e sviluppo di nuove abilità;
  • Raggiungimento di una migliore comprensione di sé e dell’altro;
  • Miglioramento delle capacità relazionali;
  • Aumento della conoscenza di sé e accettazione dei propri limiti;
  • Migliore gestione dei propri stati emotivi e dei propri impulsi;
  • Promozione del benessere psicologico.

Lo psicoterapeuta, qualora lo ritenga opportuno, può suggerire al paziente un consulto con uno Psichiatra; nel caso siano presenti sintomi di elevata intensità e gravità può essere necessaria una terapia farmacologica adeguatamente prescritta e seguita dallo psichiatra stesso. La terapia farmacologia non si sostituisce all’intervento psicoterapeutico, ma lo affianca e lo integra.

La durata di una Psicoterapia non è definibile a priori ma è strettamente legata agli obiettivi che psicoterapeuta e paziente concordano insieme. Gli incontri durano mediamente un’ora e possono avere una frequenza settimanale, bisettimanale o quindicinale, da valutare in relazione alla problematica psicologica e alla disponibilità del paziente e del terapeuta.

Per maggiori informazioni o per richiedere un appuntamento, visita la nostra pagina dei contatti